Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

Duomo di Santa Fermina - TR

  • DUOMO_FOTO.jpg

Il Post

  • Scritto da: Nicola Baruli
  • Il: 16/02/2021 11:23:06

Oggi vogliamo parlarvi della straordinaria cattedrale di Santa Fermina, principale luogo di culto della città di Amelia (TR), nonché Duomo.

Dal 1986 è qualificata come concattedrale dopo l’unificazione della diocesi di Amelia con quelle di Terni e Narni.

La sua nascita risale al IX secolo, nel 1240 a seguito di un terremoto l’edificio venne ricostruito in stile romanico, poi nel 1629 venne riedificato in stile barocco a causa di un incendio.

Essa sorge sulla sommità del colle nel quale è situato lo splendido centro storico di Amelia.

La facciata presenta dei tratti neoclassici con al centro il portale con timpano triangolare, mentre alla sinistra si erge la torre con il campanile a pianta dodecagonale.

All’interno la cattedrale presenta numerose opere d’arte di Francesco Perini (Ultima cena, 1538), Niccolò Circignani, Agostino di Duccio (Tomba dei Geraldini, 1476), Antoniazzo Romano (Madonna con bambino, attr.), Ippolito Scalza (Monumento funebre di Baldo Farrattini), Taddeo Zuccari, Luigi Fontana.

Di non minore importanza sono anche i due organi. Il primo, quello principale, si trova a destra del presbiterio e venne costruito nel 1904 dalla ditta austriaca Rieger Orgelbau su progetto di Filippo Capocci. Il secondo invece venne costruito nel 1927 dall’organaro Giulio Geraldini.

Per cui se vi capita di visitare lo splendido borgo di Amelia, dovete assolutamente entrare per visitare questa fantastica cattedrale considerata dai turisti un perfetto luogo di pace

Foto by: UmbriaON

Amelia
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Amelia
 

Dove trovarci