Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

L'Acquedotto Perugino

  • acquedotto.jpg

Il Post

  • Scritto da: Nicola Baruli
  • Il: 26/10/2020 11:44:50

Se passate una giornata a Perugia allora non potete non fermarvi ad ammirare le meraviglie offerte dall’acquedotto Perugino.

La sua costruzione cominciò nel 1254 e finì nel 1280. Venne construito per condurre l’acqua da Monte Pacciano alla Fontana Maggiore. Esso è considerato un’impresa idraulica di straordinaria arditezza poiché senza pompe o altri strumenti si riuscì ad imprimere all’acqua il moto inverso.

Fu dismesso nel 1835 a causa dei continui problemi funzionali e manutentivi e ne venne costruito uno nuovo con l’acqua proveniente da Bagnara di Nocera Umbra fino al serbatoio di Monteripido

A monte Pacciano ancora oggi è possibile ammirare i ruderi con le arcate in stile medievale. Nelle vicinanze è possibile trovare il museo delle acque e i conservoni che però è temporaneamente chiuso.

Terminata la sua funzione, nel XIX secolo fu trasformato in un percorso pensile che collegava il borgo di Porta S.Angelo al centro storico.

Alla fine del tratto a cielo aperto inizia l’ultimo tratto sotterraneo in Via Appia che un tempo arrivava fino alla fontana ed è possibile visitarlo solo in alcune occasioni.

Godetevi allora la passeggiata sul camminamento dell'acquedotto e ammirate i panorami suggestivi che vi si aprono davanti. Ad ogni  passo, uno scorcio particolare catturerà la vostra attenzione. Potrete gustarvi la zona più pittoresca di Perugia da una prospettiva unica e insolita, tra palazzi eleganti e case dai colori vivaci e dai giardini fioriti.

Perugia
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Perugia
 

Dove trovarci