Login


L'utente accedendo accetta implicitamente Privacy e Cookie Policy del sito
Prendi visione della Privacy Policy e della Cookie Policy del sito UmbriaIN
 

Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

Cappella Tega a Spello

  • cappella_tega_flickr.jpg

Il Post

  • Scritto da: Alessia  Marchetti
  • Il: 12/11/2019 11:25:24

Un'altra delle tipiche bellezze di Spello è la Cappella di Sant'Anna, che si trova lungo la strada, risalendo a piedi il centro storico del bellissimo borgo umbro.
Sorse inizialmente come sede della confraternita dei disciplinati di Sant'Anna (da cui deriva il nome), i quali gestivano all'epoca anche un importante ospedale nelle vicinanze.
Successivamente, alcuni secoli dopo, la cappella fu adibita a laboratorio artigiano, il cui proprietario, Pietro Tega, nel 1921 scoprì casualmente i bellissimi affreschi che si trovavano sulle pareti, nascosti da una mano di intonaco.
Pertanto, l'altro nome con cui è conosciuta la Cappella è proprio Tega.
La cappella è costituita da un'unica stanza a pianta rettangolare, con copertura/volta a crociera.
Nonostante le ridotte dimensioni, è riccamente decorata con gli affreschi di due pittori folignati: Nicolò di Liberatore detto l'Alunno ed un artista anonimo, forse identificabile con Pietro di Mazzaforte.
La parete di destra, con le raffigurazioni di Sant'Anna e della Madonna con il Bambino, purtroppo oggi in parte andate distrutte, sono attribuite a Pietro di Mezzaforte.
Sulla parete frontale vi è un affresco, la "Crocifissione" (1461), di Nicolò di Liberatore detto l'Alunno, mentre sulla sinistra, nei pressi del sottarco visibile dalla piazzetta, sono rappresentati alcuni Apostoli, quali San Giovanni (opera dell'Alunno), San Giacomo minore, San Tommaso, San Giacomo maggiore, San Bartolomeo e Sant'Andrea.
Ai lati della porta sono, invece, raffigurati il Purgatorio e l'Inferno.


Spello
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Spello
 

Dove trovarci