Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

Spello e l'affascinante leggenda dei "monaci fantasma"

  • 31112755023_8a64d30a0d_h.jpg

Il Post

  • Scritto da: Alessia  Marchetti
  • Il: 11/11/2019 11:50:17

Ogni luogo che si rispetti ha i suoi misteri ed il suo alone di segretezza.
Misteri che affondano le proprie radici in tempi lontani dai nostri e che vengono tramandati nella tradizione orale di paese come un monito per le generazioni future a non commettere gli stessi errori commessi dai protagonisti della storia.
E come ogni leggenda, alcuni elementi appartengono alla realtà, mentre altri elementi vengono successivamente aggiunti per dare più enfasi e rilievo alle storie narrate. 
Vogliamo, quindi, parlarvi di una leggenda ambientata proprio nelle campagne di Spello, che ci ha colpito per l'ambientazione ed i personaggi coinvolti, che denotano lo spazio ed il tempo in maniera assolutamente coinvolgente.
La leggenda in oggetto trova la sua naturale ambientazione in un luogo indefinito, non meglio precisato, che orientativamente si sviluppa in una zona alle pendici del Monte Subasio, nella campagna tra le attuali Spello ed Assisi.
Proprio qui si dice che moltissimi anni fa sorgesse un monastero abitato da monaci non troppo fedeli e ligi al loro dovere spirituale.
Si narra, infatti, che oltre a non osservare gli impegni ecclesiastici, non fossero neanche soliti mantenere il voto di castità, emblema della religione cristiano-cattolica.
Inoltre, ogni qualvolta gli abitanti del villaggio vicino si rivolgevano a loro per organizzare delle preghiere per propiziare il raccolto, o mitigare il clima, a volte non favorevole per l'agricoltura, questi erano soliti rispondere in malo modo, ostentando la loro voglia di non fare niente e di essere lasciati in pace rispetto alle richieste religiose che venivano loro rivolte.
Fu così che il fato, o meglio il potere divino, si accanì contro i monaci per punirli del comportamento equivoco e di lassismo portato avanti senza vergogna e senza remore.
Il monastero, ed i suoi abitanti, si trovarono costretti ad affrontare una grave epidemia che decimò, nel giro di pochissimi giorni, tutti i suoi occupanti. E la costruzione stessa cadde in rovina.
Qualche tempo dopo, non appena scendeva il buio, gli abitanti del villaggio iniziarono e vedere delle inquietanti figure incappucciate che camminavano in lontananza, mentre pregavano. Fu così, che gli abitanti capirono che si trattava dei fantasmi dei monaci, lasciati in penitenza a peregrinare su questo mondo, espiando tutti i mali commessi, con continue preghiere notturne.       


Spello
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Spello
 

Dove trovarci