Login


L'utente accedendo accetta implicitamente Privacy e Cookie Policy del sito
Prendi visione della Privacy Policy e della Cookie Policy del sito UmbriaIN
 

Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

COME VALORIZZARE LE BIOMASSE AGROFORESTALI IN MANIERA SOSTENIBILE

  • confagricoltura_01.jpg

Il Post

  • Scritto da: Alessia  Marchetti
  • Il: 10/10/2019 10:43:24

COME VALORIZZARE LE BIOMASSE AGROFORESTALI IN MANIERA SOSTENIBILE:
SE NE PARLA VENERDÌ 11 OTTOBRE NELL’AULA MAGNA DI INGEGNERIA

L’incontro, organizzato dal gruppo operativo Revalo Biom, intende contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici in una logica di economia circolare e gestione sostenibile dei boschi

L’attenzione all’ambiente e la ricerca del benessere per le generazioni future passa anche attraverso la conservazione, valorizzazione e gestione sostenibile dei nostri boschi, che significa una più attenta protezione delle aree boschive da incendi, un utilizzo intelligente degli scarti derivanti da potatura del verde, produzione di energia a costi competitivi e utilizzo diffuso di energie rinnovabili, a partire proprio dalle biomasse.

Saranno questi i temi al centro dell’incontro “Agreegreen Project - Modelli sostenibili di valorizzazione delle biomasse agroforestali”, organizzato dal gruppo operativo Revalo Biom, di cui Confagricoltura Umbria è partner, per venerdì 11 ottobre alle ore 16,30 nell’Aula Magna della Facoltà di Ingegneria, a Perugia.

“Come Confagricoltura Umbria sosteniamo convintamente il progetto -ha spiegato Fabio Rossi, Presidente regionale- nella consapevolezza che viviamo un momento storico essenziale per il futuro nostro e dei nostri figli e nipoti, che passa attraverso scelte responsabili anche in questo settore. In una logica di economia circolare e della gestione sostenibile dei boschi e delle foreste oggi è possibile perseguire obiettivi virtuosi come contribuire al contrasto dei cambiamenti climatici, conservare e valorizzare i boschi, proteggere e avere più cura delle aree boscate, utilizzare in maniera intelligente gli scarti di potature, produrre energia a costi competitivi distribuendo ricchezza sul territorio, diffondere la cultura del ricorso alle energie rinnovabili. É, peraltro, importante -ha concluso- sensibilizzare le aziende forestali e vivaistiche del territorio anche alla luce delle incentivazioni previste nei fondi strutturali 2021/2027.”

All’incontro prenderanno parte Domenico Brugnoni, Presidente AIEL, Associazione Italiana Energie Agroforestali, Michele Cenci, per la Regione dell’Umbria, Giovanni Gigliotti e Daniela Pezzolla del DICA Università degli Studi di Perugia, Alessandro Esposito CNR Isaform, Primo Proietti e Roberto Calisti DSA3 Università di Perugia, Antonio Brunori esperto forestale.

 

VG Comunicazione

Maria Luisa Lucchesi



Perugia
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Perugia
 

Dove trovarci