Login


 

Trova gli eventi che più ti interessano su UmbriaIN

Pulisci

Città di Castello

Il Post

  • Scritto da: Alessia  Marchetti
  • Il: 21/05/2019 12:21:25

Città di Castello, in latino Tifernum Tiberinum, è una splendida città dell'alta Umbria, rappresentata simbolicamente dal gruppo di campanili, che ben ricordano alla città il forte potere della Chiesa nel territorio in tempi passati.
A testimonianza del suo retaggio medievale è ancora possibile ammirare oggi la doppia cinta muraria, intatta in molti punti.
Di grande importanza storico-artistica sono la trecentesca Porta Sant’Andrea, il Torrione San Giacomo ed il Palazzo del Podestà.
Quest'ultimo, splendidamente ornato, presenta nove volte ogivali aperte a sesto acuto, con lunette arricchite di stemmi e fregi ed una serie di bifore (finestre).
Un arco più ampio segna, invece, l’ingresso al Palazzo, che comunica con il loggiato seicentesco direttamente affacciato su Piazza Fanti.
L'altra facciata che volge verso Piazza Matteotti è di stile neoclassico: degno di menzione è il quadrante della Rosa dei Venti, che ospita anche un doppio orologio, l'uno segnante le ore, l'altro i minuti.
Relativamente a Piazza Matteotti, definita come il “centro del centro” della città, si ricorda che proprio qui affacciano alcuni dei Palazzi più belli della città: oltre a quello del Podestà, anche il Palazzo Bondi-Mancini, il Palazzo Vitelli-Bufalini, il Palazzo Cappelletti in stile tardo rinascimentale e la facciata laterale di Palazzo Bufalini.
Altro edificio da ricordare è la suggestiva Torre civica, risalente al XIII secolo, dall'originale aspetto prismatico. Quest'ultima conserva ancora alcuni stemmi di pietra, nonché la traccia dell’affresco di Luca Signorelli.
Altri punti d'interesse della città sono la Torre Cilindrica, la Cattedrale di San Florido ed il Palazzo Comunale.
Inoltre, per gli amanti delle arti, è bene ricordare che Città di Castello ospita due musei d'eccezione: il Museo Burri e la Pinacoteca.
Le opere del celebre artista Alberto Burri sono in parte esposte a Palazzo Albizzini (dove sono custodite ben 130 opere) ed in parte agli Ex Seccatoi del Tabacco.
All'interno di quest'ultimo complesso, divenuto recentemente uno spazio espositivo, sono collocati importanti dipinti  donati proprio dal pittore tifernate alla sua città. 


Foto di Catia Cecchetti e Archivio Museo Diocesano di Città di Castello

Città di Castello
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog
 

Dove trovarci