Login


 

Luciano Festuccia

Borghetto

Posto sul piccolo golfo occidentale del Lago Trasimeno, era il primo castello che si incontrava sui confini con la Toscana, anche se ne fu ordinata la costruzione dai Magistrati perugini soltanto nel 1385, soprattutto per difendere gli abitanti dai numerosi briganti e banditi che infestavano la zona.

L'antico Burgus Novus Super Lacu fu censito nel 1282 con il nome di Villa Burgi Novi, e contava soltanto 15 famiglie, circa 70/80 persone, quasi tutte dedite alla pesca.

Roccaforte della potente famiglia perugina degli Oddi, fu molto danneggiata durante la sanguinosa guerra che questi condussero con i Baglioni e i Della Corgna, e fu proprio nel castello di Borghetto che si ebbe l'epilogo della vicenda con la distruzione dell'ultimo residuo della famiglia ribelle ad opera di Gianpaolo Baglioni nel 1501.

Già dal '400 comunque il castello era costantemente lambito e spesso invaso dalle acque del Trasimeno in altalenante crescita, finché ai primi dell'800,dopo un lungo periodo di allagamento, le mura vennero abbattute per consentire il deflusso delle acque.

Del castello, di forma quadrata con 4 torri agli angoli, ha conservato la propria imponenza la sola torre orientale, ben visibile anche dalla superstrada Perugia-Bettolle, ed è ancora in piedi l'antichissima chiesa di san Martino, della quale si hanno notizie fin dal 916.


Gli altri luoghi

Il Castello di Zocco

Poderoso castello difensivo sulla costa est del Lago Trasimeno, ancora in piedi con la sua cinta muraria e 5 torri. Da convento a fortezza nel Rinascimento. 
 

La Rocca di Umbertide

La Rocca di Umbertide: una delle più belle e ben conservate roccaforti cittadine d'Italia.  
 

La Rocca di Città della Pieve

Una possente fortezza costruita più per difendersi da ribellioni interne che da un esercito invasore. 
 

Ducato di Salci

Un ducato in miniatura fra il territorio di Perugia e quello di Orvieto. 
 

Altri luoghi