Login


L'utente accedendo accetta implicitamente Privacy e Cookie Policy del sito
Prendi visione della Privacy Policy e della Cookie Policy del sito UmbriaIN
 

Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

Castello di Fornole

Luciano Festuccia


Fornole è una frazione del comune di Amelia, e deve il suo nome all’abbondante argilla presente nel suo sottosuolo, che ha consentito fin dall’epoca romana lo svilupparsi di numerose fornaci per la costruzione di vasellame, mattoni e tegole.
Il castello fu innalzato intorno al 1000, con mura merlate alte 10 metri, intervallate da 7 torri, con ballatoi e camminamenti.
Fino al XXVII sec. era chiamato “Castrum Fornoli” e fu sempre sottoposto ad Amelia, per cui subì tutte le vicissitudini della lunghissima lotta fra questa e Narni per il controllo del territorio.
Nel corso dei secoli il castello fu abbattuto e ricostruito diverse volte, e soltanto nel 1586 fu stipulato l’accordo fra le due cittadine che fissarono i confini proprio sul ponte di Fornole.
Il vecchio “Belforte” sorgeva su un promontorio a dominare la valle con la sua caratteristica forma a ferro di cavallo, e restano ancora in piedi tratti di mura, alcune torri e due porte di accesso, oltre alla struttura medievale dell’abitato chiaramente riconoscibile nelle stradine interne.
Recentemente, a testimonianza della sua lunga storia, sono state ritrovate parte di strade romane e tombe risalenti al basso impero.

  Vai al blog   Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento Guarda gli articoli sui territori