Login


 

La Rocca di Gualdo Cattaneo

Luciano Festuccia


Rocca Sonora di Gualdo Cattaneo, di origine medievale, ma completamente modificata alla fine del 1400 da Francesco di Bartolomeo da Pietrasanta, quando l'avanzare dei cannoni fece orientare le costruzioni verso linee tondeggianti.

Sembra che il primo castello risalga i tempio di Ottone II il Rosso, che nel 973, accampato nei pressi di Coccorone, attratto dall'importanza strategica del luogo, lo fece innalzare per darlo poi in feudo al nobile conte germanico Edoardo Cattaneo.

Il primo impianto fu una vera e propria cittadella fortificata con solide mura, che furono spesso messe a dura prova in quanto ultimo baluardo verso nord del
Ducato di Spoleto. Agli inizi del '400 comunque Gualdo fu acquistata dai Trinci di Foligno che le assicurarono un periodo di grande floridezza, consolidatasi nel 1493 con la cessione in via definitiva del paese a Foligno da parte di papa Alessandro VI Borgia. E fu in onore di questo papa che la costruenda Rocca si chiamò per lungo tempo "Rocca dei Borgia".

La Rocca di Gualdo Cattaneo fu l'ultima di un sistema difensivo fortificato "di frontiera", perché perennemente conteso fra Spoleto, Todi, Foligno e
Perugia, tutt'ora costellato di torri, manieri, rocche e castelli, dei quali i più importanti furono San Terenziano, Grutti, Torri, Barattano, Cisterna e molti altri.

Nel 1624 vi soggiornò Galileo Galilei, che lasciò scritto "E' un piccolo compendio dell'universo".

Si tratta di una fortezza militare a pianta triangolare, nella quale ad ogni vertice corrisponde una torre rotonda. comunicante con le altre per mezzo di cunicoli sotterranei.
E' ancora intatta e aperta al pubblico.

Gli altri luoghi

Il Castello di Zocco

Poderoso castello difensivo sulla costa est del Lago Trasimeno, ancora in piedi con la sua cinta muraria e 5 torri. Da convento a fortezza nel Rinascimento. 
 

La Rocca di Umbertide

La Rocca di Umbertide: una delle più belle e ben conservate roccaforti cittadine d'Italia.  
 

La Rocca di Città della Pieve

Una possente fortezza costruita più per difendersi da ribellioni interne che da un esercito invasore. 
 

Ducato di Salci

Un ducato in miniatura fra il territorio di Perugia e quello di Orvieto. 
 

Altri luoghi