Login


 

Cenni storici: MAGIONE


Luciano Festuccia

L'antica Pian di Carpine (Il Carpine è una betulla dal fusto bianco e duro, ottimo per fabbricare attrezzi agricoli e carri) cominciò ad essere chiamata La Magione, italianismo di Maison, dal nome che i Templari francesi avevano dato alla Badia, oggi dei Cavalieri di Malta. Non essendo nel Medioevo cinta da mura, per ovviare con un solido e vicino rifugio al pericolo di aggressioni militari, alla fine del 1200 gli abitanti eressero il prospiciente castello di Montecolognola. Attraverso Magione, Perugia controllava tutta la costa est e sud del lago, e vi pose quindi fortificazioni ogni due o tre km, molte delle quali ancora esistenti e di grandeinteresse architettonico.
Fra' Giovanni da Pian di Carpine
fu un frate francescano precursore di Marco Polo, che nel 1245 partì verso il pericoloso Oriente per portare la parola di papa Innocenzo IV a Gengis Kan. Raggiunse Karacorum il 22 luglio del 1246, e la sua impresa fu rappresentata in affresco da Gerardo Dottori, oggi nella Sala del Consiglio Comunale.lacostaest.it

Guarda gli articoli sui territori