Login


 

Trova gli eventi che più ti interessano su UmbriaIN

Pulisci

Lo sapevate che... Fonti del Clitunno.

Wikipedia


L'attuale idilliaco laghetto decantato da Carducci e da Byron era, in epoca romana, un torrente tumultuoso che, sgorgando in più getti dalle rocce, formava rapide vorticose, lungo le quali gli aristocratici romani praticavano quello sport che oggi si chiamerebbe "rafting". Avevano ideato infatti delle grosse ceste impermeabilizzate con la pece, all'interno delle quali si calavano e sciogliendo di colpo la corda che li trattenevano, destreggiandosi nelle rapide fino a quello che fu chiamato poi Ponte del Diavolo, là dove il torrente si incanalava. Tutto il luogo, compreso il bosco sovrastante dove sorgeva il tempio oracolo di Giove Clitunno, era considerato sacro già dagli Umbri, e vi sorgevano. oltre a palazzi nobiliari, anche templi dedicati a varie divinità, dei quali oggi ne resta soltanto uno, miracolosamente intatto, Nel 446 sei mesi di terremoti mutarono la morfologia dei luoghi, riducendo "le vene" alle attuali modeste sorgenti. Il piccolo insediamento abitato, chiamato Piscinianum, cioè "luogo delle piscine" (attuale Pissignano) si trasferì più in alto, ma le fonti furono considerato sacre per molto tempo ancora, tanto che i neonati, anche di località distanti, vi venivano portati per essere battezzati.

Gli altri luoghi

Lo sapevate che...Petrino da Spoleto

Petrino Leoncilli, detto anche Petrino da Spoleto, fu uno dei più famigerati e feroci banditi che imperversarono nello spoletino ed in Umbria per tutta la metà del 1500.. 
 

Lo sapevate che... Campo imperatore

Fra la via Flaminia ed il castello di Pissignano esiste tutt'ora un vasto appezzamento di terreno chiamato nelle carte "Campo Imperatore"... 
 

Lo sapevate che... Monteluco

Non si è mai potuto tagliare la legna a Monteluco. Pochi luoghi sono stati così fortemente considerati sacri come il bosco di elci che riempe questa montagna... 
 

Lo sapevate che... Festival dei Due Mondi

Quando l'italo-americano Giancarlo Menotti stava scegliendo una sede che ospitasse la sua progettata rassegna di arti moderne.. 
 
  Vai al blog   Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento Guarda gli articoli sui territori