Login


 

Lo sapevate che... Campo imperatore

affittofoligno.com


Fra la via Flaminia ed il castello di Pissignano esiste tutt'ora un vasto appezzamento di terreno chiamato nelle carte "Campo Imperatore". Tale denominazione risale al 1154 quando Federico I il Barbarossa vi pose il campo per il suo esercito che assediava la ribelle Spoleto, mentre lui e la sua corte presero dimora nel castello. I primi assalti delle truppe imperiali alla città furono respinti, ma poi Spoleto dovette cedere e la repressione fu ferocissima, la città devastata ed incendiata e le cento torri che erano l'orgoglio degli spoletini rase al suolo. Per decenni la città fu semi-abbandonata, e la riconcilizione fu possibile soltanto grazie ad Duca Corrado, che nel 1185 ottenne dall'imperatore il perdono

Gli altri luoghi

Lo sapevate che...Petrino da Spoleto

Petrino Leoncilli, detto anche Petrino da Spoleto, fu uno dei più famigerati e feroci banditi che imperversarono nello spoletino ed in Umbria per tutta la metà del 1500.. 
 

Lo sapevate che... Fonti del Clitunno.

L'attuale idilliaco laghetto decantato da Carducci e da Byron era, in epoca romana, un torrente tumultuoso... 
 

Lo sapevate che... Monteluco

Non si è mai potuto tagliare la legna a Monteluco. Pochi luoghi sono stati così fortemente considerati sacri come il bosco di elci che riempe questa montagna... 
 

Lo sapevate che... Festival dei Due Mondi

Quando l'italo-americano Giancarlo Menotti stava scegliendo una sede che ospitasse la sua progettata rassegna di arti moderne..