Login


L'utente accedendo accetta implicitamente Privacy e Cookie Policy del sito
Prendi visione della Privacy Policy e della Cookie Policy del sito UmbriaIN
 

Trova gli articoli sulla community di UmbriaIN

Pulisci

Esplora il territorio

 

Foligno fu fondata circa 3000 anni fa dagli Umbri Fulginates che discendevano la pinisola in cerca di insediamenti adatti alle loro esigenze...

 

La Giostra della Quintana prende il nome dalle esercitazioni equestri che facevano i legionari romani lungo la "Via Quintana"...

 

Dal 1762 (la prima volta fu nel 1743) si pubblica annualmente a Foligno il lunario-almanacco Barbanera, annoverato tra i più famosi lunari...

 

Petrino Leoncilli, detto anche Petrino da Spoleto, fu uno dei più famigerati e feroci banditi che imperversarono nello spoletino ed in Umbria per tutta la metà del 1500..

 

Fra la via Flaminia ed il castello di Pissignano esiste tutt'ora un vasto appezzamento di terreno chiamato nelle carte "Campo Imperatore"...

 

L'attuale idilliaco laghetto decantato da Carducci e da Byron era, in epoca romana, un torrente tumultuoso...

 

Non si è mai potuto tagliare la legna a Monteluco. Pochi luoghi sono stati così fortemente considerati sacri come il bosco di elci che riempe questa montagna...

 

Quando l'italo-americano Giancarlo Menotti stava scegliendo una sede che ospitasse la sua progettata rassegna di arti moderne..

 

Detta anche Rocca di Spoleto, è fra le più imprendibili costruzioni difensive dell'intera Umbria. Nel 1500 vi fu castellana Lucrezia Borgia.

 

.. i primi visitatori giapponesi di cui si ha memoria arrivarono a Perugia nel giugno del 1586 accompagnati dai padri gesuiti che li avevano convertiti...