AGRIUMBRIA 2020
Dal 18 al 20 settembre 2020 - tutti e 3 i giorni dalle 9 alle 19 - il polo fieristico Umbriafiere di Bastia Umbra (PG) ospita la 52^ edizione di Agriumbria, Salone nazionale dell'agricoltura, dell'alimentazione e della zootecnia.

Programma di mostre, incontri, approfondimenti e
catalogo espositori: http://www.agriumbria.eu/

INFO BIGLIETTI, RIDUZIONI E OMAGGI

I biglietti ridotti e omaggio sono nella sola disponibilità degli espositori. Per quanto riguarda i biglietti per i visitatori, quest'anno sarà possibile comprarli anche online evitando il passaggio in biglietteria.

LINK PER L'ACQUISTO ONLINE http://bit.ly/BIGLIETTIAgriumbria2020ONLINE

BIGLIETTI

Biglietto INTERO € 10,00

Biglietto RIDOTTO € 5,00
(riservato ai possessori di CartaVerde 2020 - riviste MAD, L'informatore Agrario e Vita in Campagna e a coloro che sono in possesso dell'invito riduzione cartaceo 2020)

Biglietto RIDOTTO GRUPPI € 5,00
(per poter usufruire delle riduzioni concesse ai gruppi si chiede di scaricare il modulo di prenotazione da qui http://bit.ly/GruppiAgriumbria2020 e di rinviarlo tramite fax 075 8001389 o mail info@agriumbria.eu.
I biglietti saranno ritirabili il giorno stesso presso la Segreteria generale INGRESSO SUD del quartiere fieristico. Per ulteriori informazioni contattare il numero 075 800 400 5)

INGRESSO GRATUITO
- Bambini fino a 12 anni non compiuti
- Diversamente abili non autosufficienti e relativo
accompagnatore
- Tessera d'onore AEFI 2020
- Tessera d'onore Umbriafiere 2020


L'accesso di cani all'interno della Mostra è disciplinato dal Regolamento di Polizia Veterinaria DPR 320/54 art. 83 comma c) e pertanto:
I CANI SONO AMMESSI ESCLUSIVAMENTE SE AL GUINZAGLIO in quanto si trovano in luogo aperto al pubblico.
Non possono circolare liberi ancorché muniti di museruola in quanto è elevata la possibilità di situazioni incompatibili con gli animali presenti.
NON È CONSENTITO ACCEDERE CON GLI STESSI alle aree espositive di prodotti agro-alimentari e alle aree destinate alle mostre zootecniche appositamente segnalate.
La non osservanza della norma comporterà l'applicazione delle sanzioni previste dalle Leggi.

SERVIZIO NAVETTA GRATUITO
Nei giorni della fiera PARCHEGGIA e prendi la NAVETTA dalla zona industriale di Bastia Umbra (PG). Eviterai traffico e perdite di tempo!

LA STORIA
La vocazione del territorio nella organizzazione delle fiere di bestiame che richiamavano molti allevatori e coltivatori della valle centrale dell’Umbria nasce dal 1800.
Da una felice intuizione dell’ideatore della manifestazione agricola, Lodovico Maschiella, nel 1969 viene organizzata la prima “fiera moderna”, la fiera dell’agricoltura. Una manifestazione agro zootecnica con l’obiettivo di promuovere e sviluppare le attività agricole e zootecniche dell’Italia centrale. Da quel momento in poi ogni edizione ha stabilito un record positivo con una continua crescita di espositori e visitatori.
Nel 1980 inizia la realizzazione delle nuove e moderne strutture del quartiere fieristico che consolidano il progetto espositivo che ha in Agriumbria la sua manifestazione più importante. Negli stessi anni nasce l’Associazione Agriumbria, composta da Enti e Associazioni di categoria, per la gestione e il coordinamento della fiera. Le notevoli dimensioni raggiunte, la forza dell’impatto economico e le tante manifestazioni suggeriscono (nel 1997) la trasformazione dell’ente gestore in Umbriafiere SpA, oggi attuale società di gestione del Centro Fieristico Regionale.
Oggi, dopo un lungo percorso, Agriumbria, Mostra dell’Agricoltura, Zootecnia e Alimentazione rappresenta un punto di riferimento a livello nazionale per la valorizzazione del settore agricolo e costituisce un momento di discussione e riflessione sulle prospettive e sul futuro dell’agricoltura.
Un incontro di tante persone interessate all’evoluzione sociale dell’arte del coltivare, allevare e alimentare alla ricerca di un rinnovato rapporto “uomo terra, uomo agricoltura”.