LOGIN   
 
Pulisci

REPUBBLICA di FRIGOLANDIA

Editoria

Repubblica della Fantasia - Accademia delle Invenzioni - Ashram Socratico - Città immaginaria dell'arte Maivista - Parco della Pace e della Poesia - Monastero Eurotibetano - Prima Repubblica Marinara di Montagna

Su di noi


Il Parco di Frigolandia, completamente recintato, ha un'ampiezza di circa due ettari. √ą un bosco di conifere, pini, abeti, faggi, cipressi, tigli, e querce dove crescono spontaneamente anche funghi e asparagi. Nella parte in basso si trova l'area con tavoli all'aperto per letture, passatempi, pic-nic e con i giochi per bambini. Nella parte alta oltre ai tre edifici che ospitano la redazione e il Museo dell'Arte Maivista di Frigidaire, gli alloggi per i soggiorni dei Cittadini di Frigolandia (la Casa degli Obl√≤ e la Casa Rosada), c'√® il "Teatro Naturale di Oklahoma". Sul lato est vicino al Giardino dei Ciliegi si trova "Il rifugio di Icaro", un recinto con galline, papere e germani reali.



La Jack London's Hut era una costruzione in legno realizzata dal Maestro Luciano Biscarini. Si ispirava alla originale Jack London's Hut, la capanna che Jack London si costruì nel Klondike, quando faceva il cercatore d'oro. Inizialmente la capanna era arricchita da una piccola torre ed era stata destinata a Museo Nomade della Letteratura d'Avventura. Ma i colpevoli ritardi del Comune di Giano dell'Umbria nel dare i permessi giusti e la sua irrazionale ostilità nei nostri confronti ci hanno costretto alla fine a demolirla, pur essendo la costruzione perfettamente legittima.


Il Teatro Naturale di Oklahoma, ispirato all'omonimo teatro fantastico di cui parla l'ultimo capitolo del romanzo "America" di Franz Kafka, è una originale piattaforma aperta, progettata e costruita da Luciano Biscarini. Può ospitare letture di testi, esibizioni musicali e teatrali. Il Palcoscenico è abitualmente occupato da grandi "attori di legno", che la sorvegliano come giganteschi spaventapasseri. Una passerella marinara conduce dal Teatro alla Foresta dell'Arte che lo sovrasta da sud.


L'edificio principale di Frigolandia ospita nell'ala ovest il nucleo fondamentale del M.A.M. (Museo/Laboratorio dell'Arte Maivista), ovvero molte opere, originali e riproduzioni d'epoca, che documentano i momenti pi√Ļ importanti della storia di Frigidaire e dell'Arte Maivista dal 1977 ad oggi. Nell'ala est si trova la redazione di Frigidaire e de Il Nuovo Male, e l'archivio con tutte le pubblicazioni della rivista. Inoltre una ricca biblioteca √® fornita di numerosi libri e riviste internazionali.


La Casa degli Oblò è un edificio destinato ai cittadini ospiti di Frigolandia. Ha tre confortevoli camere riscaldate da una stufa a legna, bagni, docce e cucina e può ospitare fino a sette persone, inoltre una veranda all'esterno è un ritrovo ideale per pranzi all'aperto e passatempi. L'esterno è ornato da originali pitture di Aldo Cappellini: gli oblò da cui si può osservare l'oceano e il ritratto seicentesco di un immaginario antenato frigolandese di Sparagna, fondatore e presidente della Repubblica di Frigolandia. Sulla parete est una grande tela vuota, dipinta sul muro, fa da base per proiezioni di video.


  • Condividi l'attivit√†
  • Riferimenti