Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

Panicale e le sue bellezze - PG

  • PANICALE_FOTO.jpg

Il Post

  • Scritto da: Nicola Baruli
  • Il: 06/04/2021 11:25:44

Questa settimana vogliamo portarvi alla scoperta di Panicale (PG) comune umbro di circa 5000 abitanti che si erge sopra una collina ai piedi del monte Petrarvella nella Val di Chiana Romana.

Sul nome ci sono diverse teorie: una dice che il suo nome derivi dal fatto che in questo territorio si coltiva il “panìco” un cereale simile al miglio, un’altra, la più probabile, ci dice che il suo nome deriva da Pani Calet ovvero “luogo dove ardono are al dio Pan”.

L’origine del paese si dice sia antichissima. Nel Medioevo la storia del suo castello è legata a Perugia, infatti si dice che Panicale fosse sia un importante centro di rifornimento, sia un avamposto perugino. Nella prima metà del Cinquecento andò sotto il controllo dello Stato Pontificio insieme al resto di Perugia fino all’Unità d’Italia.

Lo stemma di Panicale è molto bello ed è costituito da due parti: a destra c’è il castello, mentre a sinistra c’è il grifo perugino che simboleggia le numerose battaglie combattute.

Possiede numerosi luoghi d’interesse tra cui: palazzo del Podestà, Casa di Boldrino Paneri, l’antica Posta di Braccio, Palazzo Landi e Palazzo Pretorio.

Per quanto riguarda le architetture religiose vi segnaliamo: la collegiata di San Michele Arcangelo, la chiesa di sant’Agostino, la chiesa di San Sebastiano e molte altre.

Panicale è un borgo stupendo, meraviglioso, dove si trovano cultura storia fascino e spettacolo, e dove si coniugano tradizioni e panorami mozzafiato. Pertanto noi vi consigliamo una passeggiata nello splendido e suggestivo borgo e di prendere un caffè nella piazzetta.

Foto by: bellaumbria.net

Panicale
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Panicale
 

Dove trovarci